Perchè acquistare una stufa a legna

By | marzo 2, 2017

Le stufe a legna sono realizzate in diversi materiali, dal cotto, alla ceramica o la ghisa, e si caratterizzano per un ottimo design. I consumi sono decisamente bassi, come anche l’emissioni di gas serra. Scopriamo però, quali sono tutti i principali svantaggi e vantaggi e tutte le informazioni sulle stufe a legna

La scelta delle stufe a legna ecosostenibili si sta diffondendo sempre più, ma non per tutti può rivelarsi una scelta giusta da fare. Per questo è necessario capire quali sono i principali vantaggi e gli svantaggi di una stufa a legna a combustibile tradizionale.

Le stufe a legna che troviamo ad oggi sul mercato sono realizzare in diverse dimensioni, materiali e forme, e sono dotate di grandi prestazioni termiche. Le stufe a legna in questo modo, riescono a trattenere il calore e a rilasciarlo gradualmente nell’abitazione in cui sono istallate. Questo processo consente di risparmiare sul combustibile e di assicurarsi una grande autonomia del calore nella propria casa.

I rivestimenti che consentono di trattenere il calore e rilasciarlo nell’ambiente sono realizzati con materiali estremamente sicuri, la cui progettazione avviene con molta attenzione per evitare scottature, o che mobili della vostra casa possano essere danneggiati.

La stufa a legna va accesa manualmente, e non per tutti questo procedimento può rivelarsi facile. Per aiutarsi si possono utilizzare dei piccoli rametti ben asciutti, privi di umidità. Dopo la prima accensione, la stufa non deve essere riaccesa, poiché la legna arde continuamente. Durante la prima accensione invece è fondamentale tenerla accesa per una decina di minuti al massimo della potenza.

Ovviamente tra i vantaggi dell’avere una stufa a legna è che non avremo mai in rischio di rimanere senza riscaldamento, e i costi per riscaldare l’abitazione saranno notevolmente bassi. La stufa a legna, a differenza di quella a pellet, non ha bisogno di corrente elettrica per funzionare. Tra i vantaggi che offrono le stufe a legna, troviamo anche il sistema a doppia combustione, che consente di ridurre la produzione di fumi ed emissioni di gas.

Tra gli svantaggi, prima di comprare una stufa a legna, è importante verificare le condizioni del luogo di installazione della canna fumaria, in modo da assicurarsi un corretto funzionamento ed evitare che i gas e fumi rimangano all’interno della casa. Inoltre è possibile riutilizzare la canna fumaria già presente di un vecchio camino, evitando altri interventi edilizi.

Uno dei grandi vantaggi offerti dalla stufa a legna, è che durante la combustione, l’umidità degli ambienti rimane costante, inoltre il calore proveniente dalla stufa è molto più benefico, rispetto a quello prodotto da altri combustibili. Con la stufa a legna si può anche cucinare grazie alla brace prodotta dalla combustione della legna per il riscaldamento.

Le stufe a legna sono disponibili in diversi materiali e dimensioni. E’ possibile richiedere anche stufe di piccole dimensioni da poter installate in un angolo della vostra abitazione.